Newsletter Condominio Solutions – Il condòmino domanda, l’esperto risponde

La terza sezione della Cassazione ha così chiarito che il creditore del Condominio può pignorare le quote che devono versare i singoli condomini in base al preventivo approvato.
Ciò in quanto anche il condomino in regola con i pagamenti è debitore delle rate in scadenza relative alle spese comuni e, quindi una volta ricevuto la notifica del pignoramento, è obbligato a versare dette somme in favore del creditore del condominio invece che sul conto corrente condominiale.
Difatti secondo i Giudici tra Condominio e singoli condomini sussiste un rapporto obbligatorio relativo al pagamento delle spese necessarie alla gestione dei beni e dei servizi comuni.
Ovviamente la somma che il terzo condomino pignorato dovrà versare sarà conteggiata nei limiti della quota della sua partecipazione e non considerando l’intero debito del condominio.
Il condòmino domanda, l'esperto risponde - 26 giugno
Leave a Reply