Newsletter Condominio Solutions – Apericena

Contemporaneamente a Udine nasceva biocostruire di Elvio Ermacora, imprenditore bioedile che organizzava su incarico di vari Governi le prime fiere Internazionali, quali Ecobat a Montecarlo, Bio Casa a Trieste, ecc.
Nel settore delle costruzioni si faceva avanti il termine “sostenibilità ambientale” cioè prodotti, servizi e immobili realizzati con materiali a basso impatto ambientale  e molto attenti al risparmio energetico.
Il termine bioarchitettura e bioedilizia sembrava messo nell’ombra, ma l’importanza dell’ambiente, la maggior attenzione delle persone verso il proprio benessere e quello dei propri figli, l’aver capito che costruire con materiali tossici provoca malattie, ha fatto in modo che questi termini siano ritornati alla ribalta, riappropriandosi di una importante fetta del mercato in costante crescita, sia per l’attenzione che rivolgono gli utenti finali, attratti anche dai notevoli incentivi fiscali,  sia perchè le aziende vi hanno visto un business etico.
è  arrivata anche l’ora di parlare di materiali, tecnologia, bioedilizia e risparmio energetico sempre  in condominio.
FANTASTICANDO BIO
Ma quali sono i materiali bio?

MATERIALI DA COSTRUZIONE

  • Laterizi esclusivamente BIO.
  • Mattoni e terra cruda.
  • Malte naturali e schermanti.
  • Fibre naturali per l’edilizia.
  • Fibre naturali per l’abbigliamento.
  • Pitture, vernici, impregnanti, di origine vegetale e minerale.
  • Isolanti termo/acustici.
  • Pavimenti e rivestimenti in legno, cocco, linoleum, sisal, mattonelle.
  • Tetti ventilati.
  • Calci idrauliche e cementi naturali.
  • Grassello di calce a lunga stagionatura.
  • Legni certificati.
  • Acciaio inox.
  • Disgiuntori di corrente, cavi schermanti, schermature per CEM, geopatie.
  • Lampade biologiche.
Come posso essere inseriti nella riqualificazione del condominio?

Ce lo dirà Elvio Ermacora di cui mettiamo la sua filosofia

Ambiente e bioedilizia
non sono gli interpreti di un’epoca
di una tendenza, di una moda
sono le necessità affinché il pianeta terra
continui ad esistere.
Fare bioedilizia o architettura bioecologica
non significa interpretare
una tendenza passeggera,
ma interpretare il futuro,
ossia individuare le problematiche del presente
e offrire le soluzioni
del e per il futuro..

Apericena 19 giugno
Leave a Reply