Gabriele Malatesta

1) Quali sono le coperture che l’amministratore dovrebbe sottoscrivere per sé stesso in caso di lavori straordinari nell’ambito di uno stabile condominiale?

Non ci sono coperture legate ai lavori straordinari, bensì coperture legate alla professione: Resp. Civile Professionale e Tutela Legale

2) Chi esegue i lavori in condominio, deve avere quali tipi di coperture e garanzie? E l’amministratore, nella scelta dell’impresa esecutrice, è obbligato a verificarne l’autenticità e a valutare queste in base ad alcuni criteri specifici?

Chi esegue lavori in un condominio dovrebbe essere assicurato per RCT e RCO.

In caso di cantieri per ristrutturazione, le imprese devono stipulare una CAR e la Decennale Postuma (per lavori “strutturali”) oppure la Rimpiazzo e Posa in Opera (per lavori non strutturali come le facciate). Non credo vi sia un obbligo di verifica delle polizze, ma solo un criterio di buon senso nell’accettazione delle garanzie offerte dai fornitori/appaltatori.

Leave a Reply

× Scrivimi!