Condominio smart: il condominio del futuro

Il condominio smart del futuro: la tecnologia al servizio degli inquilini

Cosa si intende per condominio smart e perché questo sarà il condominio del futuro? Semplice, il condominio smart è un complesso ad alta tecnologia e innovazione e che permette di migliorare considerevolmente la vita dei condomini anche e soprattutto in termini di eco sostenibilità.

Non solo: chi compra un appartamento o un immobile in un condominio smart vedrà, negli anni, aumentare il valore di mercato in termini monetari, ma anche per quanto riguarda la possibilità di rivenderlo.

L’artefice del cambiamento è l’amministratore di condominio, il cui ruolo si è evoluto nel corso degli anni e che oggi ha il compito di sensibilizzare i condomini sui temi dell’innovazione e della sostenibilità ambientale, ma anche della riqualificazione degli spazi comuni per aumentare il valore del bene nel tempo.

In particolare, citiamo l’art. 1120 del codice civile che dice:

“i condomini, con la maggioranza indicata dal quinto comma dell’art. 1136, possono disporre tutte le innovazioni dirette al miglioramento o all’uso più comodo o al maggior rendimento delle cose comuni.

Sono vietate le innovazioni che possano recare pregiudizio alla stabilità o alla sicurezza del fabbricato, che ne alterino il decoro architettonico o che rendano talune parti comuni dell’edificio inservibili all’uso o al godimento anche di un solo condomino”.

Gli elementi del condominio smart

Tante sono le innovazioni tecnologiche e gli elementi che trasformano il condominio tradizionale in un condominio smart.

 

Tra questi citiamo il monitoraggio istantaneo dei consumi elettrici, idrici e del riscaldamento per sensibilizzare i condomini al contenimento dei costi. Un altro elemento presente nel condominio smart è la bacheca elettronica, da sostituire alla bacheca cartacea in cui collocare le comunicazioni e dotata di touch screen, proprio come se fosse un vero PC e connessa alla rete internet.

 

Molti condomini offrono agli inquilini un servizio di WiFi condominiale, al fine di ridurre l’inquinamento elettromagnetico o si dotano di stazioni di ricarica per le auto elettriche o, ancora, recuperano le acque piovane per ridurre gli sprechi e diminuire i costi di irrigazione del giardino condominiale.

Condomini smart e interventi per l’indipendenza energetica

Oltre alle innovazioni già citate, molti amministratori di condominio credono nell’indipendenza energetica dell’edificio e lo dotano di cappotto isolante e infissi di ultima generazione per raggiungere un risparmio pari anche al 50% sulle spese condominiali. Infine, il condominio smart è dotato di un impianto geotermico, pannelli solari e pannelli fotovoltaici.

I vantaggi della tecnologia nei condomini smart

Recenti studi mostrano come l’adozione delle moderne tecnologie, abbinata agli incentivi fiscali permette di dar vita a un condominio intelligente, in cui le spese di gestione nel lungo e medio periodo sono contenute.

 

Da ultimo, vengono rivalutati gli spazi adiacenti ai condomini, che diventano vere e proprie aree verdi, piste ciclabili e aree per il divertimento e lo sport all’aria aperta, anche grazie al dialogo proficuo e costante con l’amministrazione comunale.

 

Obiettivo del condominio smart è aumentare il benessere, la socializzazione e le occasioni di incontro tra i condomini, ma soprattutto migliorare il comfort abitativo rendendo ogni condominio un vero e proprio ecosistema a “impatto zero”

Leave a Reply

× Scrivimi!