Che tipo di amministratore sei?

Perché la scelta di Condominio Solutions di organizzare un attestato agli amministratori di condominio, chiedendo ad alcune associazioni di collaborare per dare nominativi di amministratori che a loro giudizio si sono dimostrati particolarmente meritevoli?

Forse perché gli altri non lo sono?

No ma, la differenza va sicuramente ricercata nell’innovazione, nel sociale, nella voglia di migliorare, e nell’impegno personale.

Chi è l’amministratore di condominio?

Difficile per me tracciarne un profilo lavorativo, in quanto fin da quando avevo 5 anni, abito in un complesso casa-bottega, dove siamo rimaste ad abitare io e mia cugina a  cui si è aggiunta aumentando un piano la figlia di mio cugina e dall’altro lato della proprietà mio figlio.

Sotto la vecchia fabbrica dove lavorano ancora mio fratello e mia nipote.

Insomma un piccolo condominio di parenti che tutto sommato vanno d’accordo, ma a volte penso che sarebbe meglio avere un amministratore condominiale superpartis, perchè il rischio di qualche litigata o incomprensione c’è, anche se siamo riusciti a trovare un certo equilibrio.

Quindi come immagino un amministratore ideale del mio piccolo complesso di parenti?

Innanzitutto che dia delle regole su piccole cose direi “scemate” che però sono quelle che rischiano di creare un grosso litigio.

In un complesso ormai vecchio, dove la mia abitazione è stata ristrutturata (male) 20 anni fa, come pure la casa di mia cugina, per non parlare della fabbrica, occorrono continuamente lavori di manutenzione, e c’è chi li fa e chi non li fa. Un buon amministratore potrebbe fare dei preventivi, metterci tutti intorno ad un tavolo e farci ragionare con calma.

Le parti comuni parzialmente irrisolte dai genitori che sono da sistemare prima della nostra diciamo così “dipartita” per evitare di lasciare casini ai figli.

L’abbellimento dello stabile da un punto di vista architettonico, e quindi vedere come si può rendere più gradevole l’aspetto estetico dell’edificio.

E sicuramente c’è altro, ma mi fermo qui

Ma soprattutto il buon amministratore deve cercare di mantenere la pace nel condominio, perché senza pace non c’è possibilità di accordo e di sistemare le cose: infatti tutto si può accordare.

Scegliere un buon amministratore non è certo facile, per questo abbiamo voluto istituire questo premio, che ci permette di segnalare amministratori innovativi o con spiccate doti umane, o con voglia di mettersi continuamente in gioco attraverso la formazione.

La prima edizione è stata molto calorosa e simpatica

Pasquale Angelino

studioangelino@aliceposta.it

Daniela Barnasconi

info@amministrazionibernasconi.it

Salvatore Benanti

info@bmgestione.it

Claudio Bianchini

claudio.bianchini@bcmbianchini.it

Giovanna Boniardi

gioboniardi@gmail.com

Carlo Bossi

carlo.bossi@tiscali.it

Luciano Brambilla

amm.brambilla@gmail.com

Lorenzo Cozzi

ssi@servimm.net

Gennaro De Marzo

geometra.demarzo@gmail.com

Giorgio Donzelli

amministrazione@archdonzelli.it

Giovanni Fontana

fontana.amministrazione@gmail.com

Antonello Ianne

iannemail@fastwebnet.it

Carmelo Lacognata

email: carmelolc51@libero.it

Roberto Mascia

amm.mascia@gmail.com

Roberta Oltonini

rubinabis@gmail.com

Gabriella Porta

info@studioportasrl.com

MariaGrazia Romanini

mail@studioromanini.eu

Fabio Rossini

fabio@cooperativacasanostra.it

Fabio Rotondo

fabiorotondo@tin.it

Carmela Spini

carmelas880@gmail.com
Leave a Reply